Reply Code Challenge Teen Edition

Reply Code Challenge Teen Edition, gara di programmazione a squadre creata in collaborazione con le Olimpiadi di Informatica e dedicata a studenti tra i 14 e i 19 anni.

La squadra vincente riceverà € 5.000 da dividere tra i componenti del team. Per partecipare gli studenti possono iscriversi su challenges.reply.com creare una squadra e connettersi online il 15 marzo dalle ore 16:30 CET alle 20:30 CET.

Per valutare il livello della gara e la preparazione vi suggeriamo di provare i problemi di allenamento pubblicati sulla piattaforma.

Nello stesso giorno si terrà la Reply Code Challenge Standard Edition, una gara di programmazione a squadre di livello avanzato. Le iscrizioni sono aperte a professori, studenti universitari e coders. In palio un Mac Book Pro per ogni componente del team vincente.

Vi aspettiamo numerosi!

 

Sei un insegnante?

Richiedi uno dei 300 kit per promuovere la Reply Code Challenge Teen Edition del 15 marzo, una gara online di programmazione a squadre aperta agli studenti dai 14 ai 19 anni, creata in collaborazione con le Olimpiadi Italiane di Informatica. Nelle 4 ore di gara gli studenti affronteranno sfide algoritmiche e di problem solving. Al team primo in classifica andranno 5.000€.

 

Sei uno studente universitario, un professionista o un insegnante che ha voglia di mettersi in gioco?

Il 15 marzo partecipa alla Reply Code Challenge Standard Edition, un gioco a squadre di livello avanzato dove si gareggerà per risolvere un problema logico matematico. Sono ammessi tutti i linguaggi di programmazione. Il team primo in classifica si aggiudicherà un Mac Book Pro per ogni componente della squadra.

Le registrazioni sono aperte su challenges.reply.com  

 

reply 1reply 2

Rate this item
(4 votes)

logo piccolo

Monica Gati (AICA)
 02 76455025
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli popolari

Selezione Territoriale

Olimpiadi Italiane

Olimpiadi Italiane

Ultime news

Collaborazioni

problem solving enrico tosi

reply 1