Selezione Territoriale

La selezione territoriale delle Olimpiadi di Informatica si è svolta il 2 aprile 2009.

Regolamento

 

 

INTERNATIONAL OLYMPIAD IN INFORMATICS  

Olimpiadi Italiane di Informatica  

Regolamento della gara di selezione territoriale del 14 aprile 2010  

(IOI 2011)

 

1. Ammissione alla gara di selezione  

Per partecipare lo studente deve:

• avere superato la selezione scolastica,

• essere disponibile, qualora superi la selezione territoriale, a partecipare alla gara nazionale ed a frequentare i corsi di formazione che si terranno prima della prova internazionale,

• essere disponibile, qualora superi l’ultima selezione, a recarsi all’estero nel periodo della gara internazionale con gli accompagnatori designati.

 

2. Caratteristiche della gara

Obiettivo della gara è verificare le capacità dei partecipanti nel risolvere problemi mediante la scrittura di programmi secondo lo stile delle Olimpiadi Internazionali di Informatica. I problemi proposti sono simili a quelli proposti in sede internazionale, anche se mediamente più semplici.

3. Descrizione dei problemi  

La gara consiste nella soluzione di tre problemi, per ognuno dei quali sono fornite le seguenti informazioni:

• nome breve, che individua il problema;

• coefficiente di difficoltà D (crescente con la difficoltà)

• descrizione del problema

• limiti e/o condizioni dei dati di ingresso

• esemplificazione per mezzo di uno o più casi di prova

• eventuali note.

 

4. Soluzione dei problemi  

I problemi devono essere risolti tramite programmi scritti in linguaggio C/C++ o in linguaggio Pascal; tali programmi devono funzionare correttamente con qualsiasi input che rispetti i limiti assegnati nel testo.

I programmi devono obbligatoriamente leggere i dati in ingresso da un file di input di nome assegnato e produrre i risultati su un file di output di nome assegnato. In particolare, questi file vanno aperti in C/C++ con le istruzioni:

fr = fopen ( “input.txt”, “r”) ;

fw = fopen ( “output.txt”, “w”) ;

e in Pascal con le istruzioni

assign ( fr, ‘input.txt’ ) ; reset ( fr ) ;

assign (fw, ‘output.txt ‘) ; rewrite ( fw ) ;

Il nome del file che contiene il programma deve essere esattamente il nome breve riportato nel testo del problema.

Il programma consegnato non deve interagire in alcun modo con l’utente, né stampare dati non richiesti, anche se nello sviluppo del programma è possibile utilizzare l’input/output da tastiera/video per eseguire debugging e testing.

Ne deriva che tutte le stampe a video e tutte le letture da tastiera devono essere assenti nella versione finale, pena la non valutazione del programma.

I file di input e di output devono risiedere nella stessa directory in cui risiede il programma sviluppato dal partecipante. Quindi essi devono essere indicati, nel codice sorgente, senza alcun pathname (nome di percorso).

I compilatori, il sistema operativo ed il software a disposizione nella sede di gara, nonché ulteriori informazioni tecniche, saranno reperibili sul sito web delle olimpiadi a partire dal 15 marzo 2010.

I partecipanti possono scegliere quali problemi risolvere e in quale ordine.

5. Modalità di gara  

a) Per Sede Territoriale s’intende la scuola ove si effettua la prova di selezione. In funzione del numero dei partecipanti, alcune regioni hanno più sedi ed altre sono accorpate.

b) La selezione ha inizio per tutte le Sedi Territoriali alle ore 13.30 del 14 aprile 2010

c) I partecipanti sono identificati attraverso un documento di riconoscimento in corso di validità.

d) Ai partecipanti vengono consegnate le credenziali di accesso (username e password) al sistema di esami.

e) I partecipanti hanno a disposizione 30 minuti per prendere visione dell’ambiente di gara e per controllarne la corretta funzionalità.

f) Scaduto tale tempo, ai partecipanti viene dato accesso alle prove di esame, cioè viene abilitato il sistema di erogazione che rende disponibile il testo dei problemi tramite un browser. Ai partecipanti che ne facciano esplicita richiesta per motivate necessità, può essere fornita copia cartacea delle prove.

g) La durata della gara è di 3 ore dal momento in cui viene dato accesso alle prove di esame. Nessun partecipante può lasciare l’aula prima di 90 minuti dall’inizio della prova. Il testo può essere portato fuori dall’aula solo dopo il termine della prova.

h) Durante la prova non è possibile rivolgere alcuna domanda di chiarimento sul testo dei problemi e sul relativo svolgimento.

i) E' vietato consultare testi, manuali o appunti di qualsiasi genere, pena l’esclusione dalla prova. Analogamente è vietato utilizzare qualsiasi dispositivo elettronico al di fuori di quello espressamente messo a disposizione dall’organizzazione di gara. Le postazioni di lavoro disponibili per lo svolgimento della prova NON devono essere connesse ad Internet.

j) Al termine della prova, il partecipante deve consegnare gli elaborati utilizzando il sistema di sottomissione. Per il superamento della prova viene valutato l’eseguibile, ma l’archivio compresso inviato per la correzione deve contenere sia il sorgente che l’eseguibile di ciascun programma, pena la non valutazione.

k) I sorgenti e gli eseguibili devono avere il nome breve dell’esercizio svolto. Se, ad esempio, l’esercizio ha per nome nomebreve, il suo sorgente deve essere nomebreve.c oppure nomebreve.pas a seconda che sia in C/C++ o in Pascal. L'eseguibile è in ogni caso nomebreve.exe.

 

6. Compilatori ufficiali della competizione  

I compilatori ufficiali sono il compilatore GNU per il C/C++ e il Free Pascal per il Pascal in ambiente Linux a 32 bit. E’ anche possibile utilizzare l’ambiente Windows. Poiché alcuni compilatori installati sotto Windows prevedono estensioni non standard, si consiglia in ogni caso di:

• utilizzare solo variabili intere a 32 bit (LongInt e Long);

• evitare l’uso di componenti non-standard, come la crt del Turbo Pascal o i file di intestazione, come conio.h del Turbo C;

• compilare in ogni caso con il compilatore ufficiale prima della consegna .

Il sito Web delle Olimpiadi contiene le istruzioni su come reperire i compilatori.

7. Modalità di correzione ed assegnazione punteggi  

Per la valutazione della gara ogni programma viene eseguito su un insieme di casi di prova e viene valutato il numero q di casi per i quali si ottiene il risultato atteso. Al programma vengono quindi assegnati q*D punti (dove D è il coefficiente di difficoltà del problema).Il punteggio finale consiste nella somma dei punteggi ottenuti da ciascun programma.Lo stile di programmazione non ha alcun effetto sulla valutazione, così come il tempo necessario a risolvere ogni caso.

Contrariamente a quanto avveniva negli anni precedenti, non viene assegnato alcun punteggio per l’avvenuta compilazione.

 

8. Classifiche ed ammissione alla gara di selezione nazionale, cioè alle Olimpiadi Italiane di Informatica  

Sono previste le seguenti classifiche:

a) Classifica regionale, stilata per ciascuna Regione in funzione del punteggio ottenuto dai singoli partecipanti.

b) Classifica generale, stilata fondendo ed ordinando le classifiche di tutte le Regioni.

 

A parità di punteggio, in qualsiasi classifica sono favoriti gli studenti di classe inferiore e, in caso di ulteriore parità, i più giovani.

Vengono ammessi alla gara di selezione nazionale, cioè alle Olimpiadi Italiane di Informatica dell’anno 2010:

a) i probabili Olimpici che ancora frequentano la scuola e sono nati dopo il 30 giugno dell’anno 1991;

b) il primo classificato di ogni Regione con punteggio eguale o maggiore al valore medio della classifica generale calcolato escludendo i punteggi nulli;

c) i migliori della classifica generale, esclusi i primi delle classifiche territoriali, fino ad un massimo di 80 partecipanti complessivi.

 

IL COMITATO OLIMPICO

Gennaio 2010

 

 

Sedi

Elenco delle Sedi Territoriali

SEDE PROVINCE 
ASSEGNATE
ISTITUTO INDIRIZZO COMUNE PROV. REFERENTE E-MAIL REFERENTE
ABR AQ - CH - PE - TE ITCG "G. Manthonè" Via Tiburtina, 202 Pescara PE Prof.ssa Rossana D'Ignazio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
BAS MT - PZ L.S. "Federico II di Svevia" Via Verdi, 1 Melfi PZ Prof.ssa Teresa Caruso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CAL CS - CZ - RC ITIS "A. Panella" Via Emilio Cuzzocrea, 22 Reggio Calabria RC Prof. Saverio Spinelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CAM1 BN-CE-NA ITI "G. Ferraris" Via A. Labriola, Lotto 2G Napoli NA Prof. Gaetano Calandrelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CAM2 AV-SA ITI "B. Focaccia" Via Monticelli, 1 Salerno SA Prof. Agostino Clavelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
EMI1 BO-FE L.S "Enrico Fermi" Via Mazzini, 172/2 Bologna BO Prof.ssa Giorgeliana Carletto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
EMI2 FC-RN-RA ITIS "Blaise Pascal" Piazzale Cino Macrelli, 100 Cesena FC Prof.ssa Vanna Zabberoni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
EMI3 MO-RE I.T.G. "Blaise Pascal" Via Makallé, 12 Reggio Emilia RE Prof.ssa Annamaria Culzoni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
EMI4 PR-PC L.S. "Marconi" Via Costituente, 2 Parma PR Prof.ssa Maria Botta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FRI GO - PN - TS - UD ITI "Arturo Malignani" Viale Leonardo da Vinci, 10 Udine UD Prof. Giuseppe Nobile Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LAZ1 RM Città ITC "Federico Caffè" Via di Villa Pamphili Roma RM Prof. Aldo Capretti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LAZ2 FR-LT-RI-VT
RM prov
ITIS "Galileo Galilei" Via Conte Verde, 51 Roma RM Prof. Antonio Mastacchi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LIG GE - IM - SP - SV ITC "Carlo Rosselli" Via Giotto, 10 Genova GE Prof.ssa Genzianella Foresti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LOM1 LO-PV
MI (no Castano, Rho e Legnano
IIS "Enrico Mattei" Via Martiri di Cefalonia, 46 San Donato

Milanese

MI Prof. Luca Mazzei Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LOM2 CO-VA-MI 
(solo Castano, Rho e Legnano)
ITC "Enrico Tosi" Viale Stelvio, 173 Busto Arsizio VA Prof.ssa Silvia Tondo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LOM3 BG-LC-SO ITI "P. Paleocapa" Via M. Gavazzeni, 29 Bergamo BG Prof.ssa Antonella Gualteroni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LOM4 BS - CR - MN ITIS "Benedetto Castelli" Via A. Cantore, 9 Brescia BS Prof. Alessandro Bugatti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MAR AN - AP - MC - PU ITI "V. Volterra" Via Esino, 36 Ancona AN Prof. Bruno Nossa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MOL CB - IS L.S. "E. Majorana" C.so Risorgimento Isernia IS Prof. Stefano Sferra Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PIE1 AL-AT-CN-TO IIS "Baldessano-Roccati" Viale Garibaldi, 7 Carmagnola TO Prof. Giovanni Spadafora Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PIE2 BI-NO-VB-VC ITIS "Quintino Sella" Via Fratelli Rosselli, 2 Biella BI Prof. Sandro Landorno Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PUG1 BA ITCS "D. Romanazzi" Via Celso Ulpiani, 6A Bari BA Prof. Antonio De Carne Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PUG2 BR-TA LS "Oria" Via Ada Negri, 1 Oria BR Prof. Carmelo Padula Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PUG3 FG ITC "Blaise Pascal" Via Napoli Km. 0,7 Foggia FG Prof. Lucio Antonio Tortorella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PUG4 LE ITI "Enrico Mattei" Via Nicola Ferramosca, 82 Maglie LE Prof. Nunzio Galati Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SAR CA - NU - OR - SS ITIS "Michele Giua" Via Montecassino Cagliari CA Prof.ssa Grazia Chiuchiolo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SIC1
CL-EN-RG-SR ITI "E. Fermi" Via Torino 137 Siracusa SR Prof. Luciano Santo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SIC2 AG-ME-PA-TP ITI "Vittorio Emanuele III" Via Duca della Verdura, 48 Palermo PA Prof. Salvatore Truncali Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SIC3 CT ITI "Cannizzaro" Via Carlo Pisacane, 1 Catania CT Prof.ssa Cettina Allegra Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TOS1 AR-FI-PO-PT-SI ITI "Antonio Meucci" Via del Filarete, 17 Firenze FI Prof. Stefano Bernardi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TOS2 GR-LI-LU-MS-PI ITI "Galileo Galilei" Via Galilei, 68 Livorno LI Prof. Salvatore Speranza Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TRE BZ - TN L.S. "G. Galilei" Viale Bolognini, 88 Trento TN Prof.ssa Gabriella Armani Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
UMB PG - TR LS "R. Donatelli" Via della Vittoria, 35 Terni TR Prof.ssa Mara Massarucci Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VEN1 VE ITI "Carlo Zuccante" Via Baglioni, 22 Venezia VE Prof. Carlo Salvagno Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VEN2 VR ITI "Guglielmo Marconi" Piazzale R. Guardini, 1 Verona VR Prof. Lorenzo De Carli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VEN3 VI LS "Tron" Via Luzio, 4 Schio VI Prof. Angelo Franco Catena Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VEN4 BL-TV IIS "Luigi Einaudi" Via J. Sansovino, 6 Montebelluna TV Prof.ssa Monica Bertuola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VEN5 PD-RO ITIS "Francesco Severi" Via Pettinati, 46 Padova PD Prof.ssa Maria Meneghini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Atleti ammessi

Selezione regionale - Atleti ammessi

ABR BAS CAL CAM1 CAM2
EMI1 EMI2 EMI3 EMI4 FRI
LAZ1 LAZ2 LIG LOM1 LOM2
LOM3 LOM4 MAR MOL PIE1
PIE2 PUG1 PUG2 PUG3 PUG4
SAR SIC1 SIC2 SIC3 TOS1
TOS2 TRE UMB VEN1 VEN2
VEN3 VEN4 VEN5 - -

Prove assegnate

Prove assegnate alla Selezione Territoriale del 02.04.2009

Depurazione dell'acqua

Essenza per profumi

Treno di container

Formazione

Iniziative di formazione per la gara nazionale

In questa pagina sono segnalate le iniziative di formazione organizzate a livello territoriale.

 

 

 

logo piccolo

Monica Gati (AICA)
 02 76455025
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli popolari

Selezione Territoriale

Olimpiadi Italiane

Olimpiadi Italiane

Ultime news

Welcome

Welcome

Olimpiadi italiane

Olimpiadi italiane

Collaborazioni

enrico tosi logo robotica

reply 1 rgi logo