Per coordinare e organizzare le OII e la partecipazione italiana alle IOI è stata definita una apposita struttura composta dai seguenti organi:

Comitato Olimpico

E' composto da rappresentanti del Ministero dell'Istruzione e di AICA (Decreto dipartimentale AOODGOSV 3/03/2020).

Il Comitato è incaricato di coordinare e gestire le Olimpiadi Italiane di Informatica e la partecipazione dell'Italia alle Olimpiadi Internazionali di Informatica per l'anno scolastico 2019-2020.

Il Comitato Olimpico per le Olimpiadi Italiane di Informatica risulta così composto:

Segreteria organizzativa (AICA)

Laura Silva 02 76455042

[email protected]

Comunicazione

Elisabetta Benetti (AICA)

02 76455094
[email protected]

Gruppo di Ricerca nazionale Olimpiadi di Informatica (GROI)

Il gruppo di ricerca nazionale su Olimpiadi di Informatica è un gruppo di ricerca, coordinato dal Responsabile Prof. Luigi Laura, che si occupa di ricerca su tematiche attinenti le Olimpiadi di Informatica, nazionali e internazionale, e le gare di programmazione in generale. Gli afferenti al gruppo sono:

Gruppo Selezionatori e Allenatori

Costituito da docenti universitari e ricercatori individuati dal Comitato Olimpico è coordinato dal prof. Luigi Laura
(Università di Roma), responsabile Tecnico-Scientifico delle Olimpiadi, e coadiuvato dalla componente scientifica del comitato stesso. Il Gruppo è responsabile della preparazione delle prove di gara, dei materiali didattici di supporto, delle selezioni nazionali, dell’allenamento dei Probabili Olimpici e di conseguenza della squadra internazionale. Negli ultimi anni ne hanno fatto parte:

Referenti Territoriali

Sono i docenti responsabili del coordinamento territoriale delle OII. Il loro ruolo è indispensabile per il buon esito dell'iniziativa: sono a loro cura, tra i vari compiti, l'allestimento degli ambienti di gara, la preparazione delle postazioni per gli atleti, l'aggiornamento della macchina virtuale del server di gara e la gestione dell'infrastruttura nonchè la raccolta e l'elaborazione delle singole prove in collaborazione con il Comitato Olimpico.

Oltre a presidiare tutte le fasi delle selezioni territoriali, vengono convocati dal MIUR per accompagnare gli studenti ammessi alle Olimpiadi Italiane: la loro presenza in occasione della fase finale è fondamentale per partecipare direttamente agli incontri formativi organizzati nei giorni della fase nazionale. Inoltre è un'ottima occasione per valorizzare l'Istituto di provenienza, in quanto Sede ufficiale della fase Regionale delle OII.

Provvedono inoltre a organizzare con il supporto delle locali Università e degli Uffici Scolastici Regionali, percorsi formativi ad hoc per rafforzare la preparazione degli studenti.

Proponi modifiche